La società A.E.R. Ambiente Energia Risorse Spa, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa che tale sito web non utilizza cookie di profilazione per comunicazioni commerciali basate sulle preferenze espresse. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Vedi informativa cookies

Non hai accettato i cookie. Questa decisione può essere cambiata.

Hai accettato i cookie sul tuo computer. La decisione può essere cambiata.

Scuole, Aer e Comune insieme per fare pulizie... in Arno

Oggi un'iniziativa che ha coinvolto 90 alunni delle scuole primarie di Figline per sensibilizzare a rispetto ambiente.

Un'azione importante per sensibilizzare al rispetto dell'ambiente i cittadini di domani e quelli di oggi. Stamani sull'argine dell'Arno si sono dati appuntamento 90 alunni delle scuole primarie di Figline, in particolare 24 alunni della 5°A della Primaria di Matassino, 21 ragazzi della 5°A e 22 alunni della 3°A con i rispettivi docenti della Primaria Del Puglia. Si sono uniti alla squadra anche i più piccini, con una rappresentanza di 20 alunni e 3 docenti della 2°B della scuola primaria "Aronne Cavicchi".
L'Amministrazione comunale, in collaborazione con AER Spa e la Scuola primaria ha infatti organizzato un momento di pulizia e riflessione sul territorio per rinnovare l'attenzione e l'interesse di tutti sui temi che poi saranno al centro della nuova edizione di Autumnia, rassegna dedicata all'agricoltura, all'ambiente e all'alimentazione e prevista dal 10 al 12 novembre prossimo.
L'intervento di pulitura, per mano dei ragazzi delle classi delle scuole primarie dell'Istituto Comprensivo di Figline, accompagnati dai docenti, dalla sindaca Giulia Mugnai e dall'assessore Lorenzo Tilli, è stato organizzato sull'argine del fiume, con due punti di partenza diversi, uno al Ponterosso e l'altro al Ponte dell'Arno. Terminate le operazioni di raccolta, rese possibili grazie alla dotazione di guanti, sacchetti colorati e tanta buona volontà, i due gruppi si sono riuniti in un punto comune sull'argine, dove è stata allestita da Aer Spa una postazione completa per effettuare una corretta raccolta differenziata dei rifiuti trovati. I ragazzi, quindi, sono stati messi alla prova per verificare sul campo la loro preparazione sul tema. Concluse le operazioni di raccolta e suddivisione rifiuti, c'è stato il confronto sull'esperienza tra tutti i partecipanti e la consegna dei gadget sostenibili; ogni partecipante ha ricevuto una matita da piantare, che dopo l'utilizzo in classe può essere messa in un vaso permettendo così ai semi, contenuti nella capsula in alto, di germogliare.
"E' stata una vera e propria festa – hanno commentato la sindaca Mugnai e l'assessore Tilli -. Puntiamo molto su iniziative come questa, dove i bambini giocano, si divertono e imparano, confrontandosi sui temi della tutela ambientale. Oggi abbiamo raccolto rifiuti abbandonati, dalle cartacce a quelli ingombranti che per i quali esiste il ritiro gratuito sotto casa ma che purtroppo molti pensano di disfarsene lasciandoli a bordo strada o lungo gli argini dell'Arno. Abbiamo parlato della raccolta differenziata, dei rischi del non farla o del farla non correttamente. E' stata una bella occasione di crescita per tutti, per questo ringraziamo l'istituto comprensivo, le/gli insegnanti, l'azienda Aer per la continua collaborazione. Vogliamo combattere l'inciviltà di certe persone, con l'educazione delle nuove generazioni. Guardiamo avanti per costruire un mondo migliore".
L'intento dell'Amministrazione comunale e di Aer Spa è quello di replicare l'iniziativa anche nell'area di Incisa, sempre lungo gli argini del fiume Arno.

20171018 10194320171018 102301

Rassegna stampa:
- valdarnopost.it
- MET
- RAI, Tg3 Toscana del 18/10/2017 ore 14.00
- La Nazione, 20.10.2017