La società A.E.R. Ambiente Energia Risorse Spa, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa che tale sito web non utilizza cookie di profilazione per comunicazioni commerciali basate sulle preferenze espresse. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Vedi informativa cookies

Non hai accettato i cookie. Questa decisione può essere cambiata.

Hai accettato i cookie sul tuo computer. La decisione può essere cambiata.

Pontassieve: l'ABC sulla raccolta differenziata arriva a casa!

Da domani gli utenti dell'anello di Acone riceveranno comunicazione da AER Spa ed Amministrazione Comunale.

Sono 350 le lettere che verranno recapitate in questi giorni a tutti gli utenti dell'anello di Acone da parte dell'Assessorato all'Ambiente del Comune di Pontassieve e di AER Spa, per invitare i cittadini al corretto conferimento dei rifiuti. Questa lettera ricorda agli utenti di rispettare la norma di legge che sancisce l'obbligo di effettuare una corretta raccolta differenziata dei rifiuti, illustrando in breve quali sono i colori e le regole da seguire e di non abbandonare i rifiuti.
Per le attività ricettive e' stato redatto e distribuito a breve un vademecum multilingua per consentire ai turisti stranieri di conferire correttamente.
«Dai controlli e dai sopralluoghi effettuati dall'Ispettore Ambientale, dalla Polizia Municipale e personalmente - conferma l' Assessore all'Ambiente Marco Passerotti - abbiamo appurato che molti utenti non fanno la raccolta differenziata, immettono gli sfalci nel cassonetto dell'indifferenziato, abbandonano materiali fuori dei cassonetti e - cosa gravissima - imprese e attività commerciali (anche di fuori comune) riempiono i cassonetti con materiali di resulta da cantieri e dalle loro lavorazioni. Questo avviene principalmente a Galardo, La Croce, Santa Maria e lungo l'Argomenna. Già sono state elevate diverse contravvenzioni. Riteniamo però riaffermare educazione e attenzione ambientale prima di comminare altre sanzioni. Per questo arriverà questa comunicazione, dopodichè rimoduleremo le postazioni e non verranno tollerate ulteriori difformità».
La lettera informa gli utenti che al fine di non vanificare l'impegno quotidiano di chi effettua una corretta raccolta differenziata dei rifiuti, in tutta l'area di Acone verranno intensificati i controlli e, se necessario, erogate sanzioni, per un importo a partire da 160,00€, così come è stato già fatto nei primi mesi del 2018 su tutto il territorio comunale.
L'avviso ricorda, inoltre, le principali tipologie di rifiuto ed il loro corretto conferimento, e quindi carta e cartone con il colore distintivo Giallo, gli imballaggi in plastica, metalli e tetrapak con colore Azzurro, i rifiuti organici con colore Marrone, gli imballaggi in vetro il cui colore è il Verde, ed i rifiuti non differenziabili. A completezza di informazione la lettera fa anche menzione dei rifiuti particolari (dall'olio alimentare esausto, a pile e batterie, cartucce, piccoli Raee, etc) che devono essere conferiti agli Ecobox presenti sul territorio, ed al corretto conferimento dei rifiuti ingombranti che possono essere portati al centro di raccolta a Selvapiana (con acquisizione di punti per la scontistica sulla TARI) oppure ritirati gratuitamente a domicilio, contattando il numero verde di AER, 800.011 895.

Rassegna stampa:
- MET
- Radiosieve