Nuove modalità di raccolta sfalci, foglie e potature

  • Stampa

AER spa informa gli utenti che i rifiuti verdi hanno un sistema di conferimento diverso da quello dei rifiuti organici. In pratica i resti di taglio dell'erba, potature, foglie e residui della manutenzione dei giardini non possono essere inseriti nei contenitori della raccolta dei rifiuti organici. Per loro è previsto un percorso diverso che richiede un differente metodo di raccolta e recupero. Nel caso di erba e foglie si consiglia di privilegiare forme di compostaggio domestico (compostiera o auto compostaggio che permettono di avere una riduzione sulla TARI) o di effettuare possibilmente tagli di tappeti erbosi con sistema mulching. Se non è possibile si possono conferire ai centri di raccolta di Selvapiana (Comune di Rufina) e di Poderino (Comune di Reggello), oppure si può chiedere il ritiro tramite il numero verde 800 011895. Quest'ultimo servizio, messo a disposizione dai comuni in collaborazione con AER, funziona in modo molto semplice: si può fissare un appuntamento prima di procedere al taglio, ricordando che si ritirano solo sfalci e potature derivanti da manutenzione ordinaria di giardini adiacenti l'abitazione (taglio di erba, siepi di recinzione, foglie, piccole quantità di potature), e che non si ritirano potature di alberi e di manutenzioni straordinarie.
Gli operatori possono ritirare 2 metri cubi ad ogni chiamata, raccolti in fascine. Qualora fosse necessario utilizzare dei sacchetti è preferibile utilizzare quelli trasparenti per consentire il controllo dei materiali. I sacchetti o le fascine devono essere esposti su suolo pubblico, senza intralciare il traffico ed il passaggio pedonale, non prima della 24 ore antecedenti il giorno concordato con il gestore per il ritiro. Per l'utente è anche obbligo esporre sul rifiuto un avviso scritto, recante i riferimenti forniti dagli operatori del numero verde durante la prenotazione.
Se i quantitativi sono superiori a quelli previsti per il ritiro domiciliare l'utente può con i propri mezzi recarsi ai centri di raccolta autorizzati: utilizzando questo metodo si accumulano punti per il progetto "Ricicla e Vinci", che permette di avere sconti sulla tariffa di igiene urbana dell'anno successivo. In alternativa potrà effettuare il ritiro privatamente a proprie spese con una ditta autorizzata.
AER ricorda che abbandonare rifiuti sul territorio è severamente vietato e sanzionabile, per ogni informazione necessaria si può comunque chiedere al numero verde 800011895. 

VADEMECUM

Locandina Sfalci e Potature2